venerdì 18 giugno 2010

Rivalutando i ciripà...

Eccomi qui, a distanza di mesi, a fare un bilancio dei diversi pannolini che ho provato. Innanzitutto sono felicissima di avere riscoperto i ciripà.. All'inizio li avevo un po' snobbati, forse perchè piú difficile da legare, ingombranti, enormi per Diego, io decisamente inesperta.. L'altro giorno, peró, ho deciso di riprovare a usarli e devo dire che sono rimasta veramente soddisfatta, soprattutto per la qualità della maglina di cui sono fatti. Infatti, i pannolini lavabili "all in one", tipo i Bumkins, dopo qualche lavaggio, diventano molto duri e tendono a "tagliare" un po' sulle cosciotte. Gli Imse Vinse posso dire che sono un po' meglio in quanto sono rifiniti molto bene nel girocoscia ma la microfibra che c'è all'interno tende ad indurirsi.. Invece i ciripà, a livello di vestibilità, sono fantastici! Aderiscono perfettamente al corpo, sono morbidi e, se messa bene la mutandina impermeabile, non ci sono fuoriuscite. E poi io sono diventata un po' piú esperta... 

2 commenti:

fabiano ha detto...

Ciao cara! Finalmente ho trovato il tempo di entrare nel tuo blog,MITICA! Come dice Filippo "Ci vuole proprio". A breve brevissimo tornerò a un fantastico bébé e tutto quello che comporta. Come sai io ho usato con soddisfazione i Kushies ultra ma visto che andrò verso l'inverno e asciugarli non è evidente, cosa mi consigli???
Ciao Francesca

ha detto...

Ciao carissima! Dunque.. in quasi tutti ho trovato dei pro e dei contro.. Io, d'inverno, mi sono trovata bene con il due pezzi della Kushies (pannolino di stoffa + mutandina impermeabile) perchè asciugano veramente piú in fretta. Anche gli Happy Heiny's asciugano molto rapidamente, sono un po' piú sintetici.. E poi ci sono i mitici ciripà (che avevo un po' snobbato all'inizio) ma che in realtà sono veramente belli da indossare e asciugano in un attimo (li consiglio dai 3-4 mesi).. Mi raccomando fammi sapere quando nasce!!! In bocca al lupo.. Per qualsiasi cosa chiama...

Posta un commento